Fondazione Aldini Valeriani: firmato il contratto aziendale
3 Giugno 2024

Le RSU della Fondazione Aldini Valeriani assistite dalla FIOM territoriale hanno oggi sottoscritto l’accordo sul Contratto Aziendale della FAV (parte normativa).

La firma è stata preceduta dal voto (un referendum a scrutinio segreto) delle lavoratrici e dei lavoratori, che hanno approvato il testo all’unanimità.

L’accordo è particolarmente importante per varie ragioni.

  • FAV è l’ente formativo di Confindustria Emilia Area Centro.
  • FAV occupa prevalentemente donne (77 su circa 90 dipendenti totali) tutti i dipendenti sono impiegati.
  • Questo è il primo contratto aziendale che si firma in FAV.

L’accordo firmato oggi introduce importanti novità dal punto di vista normativo su varie tematiche: smart working, permessi malattia, genitorialità, tutela dei lavoratori fragili.

La grande affluenza al voto (76,4% degli aventi diritto) e l’esito della consultazione (100% di voti favorevoli), si accompagnano ad un considerevole incremento di iscritti (oggi siamo al 45% del totale dei lavoratori), a dimostrazione del grande lavoro svolto dalle delegate e dai delegati in questi anni.

La decisione di prendere in considerazione solo la parte normativa è frutto della consapevolezza, da parte delle RSU, del momento delicato che sta attraversando la Fondazione (a giorni si dovrebbe concludere l’acquisizione di un altro importante ente formativo presente in Regione) per cui la discussione sulla parte economica è stata rimandata alle prime settimane del 2025.

È quindi importante sottolineare fin da ora che RSU e FIOM si impegneranno per discutere una parte economica che sia coerente con la professionalità delle Lavoratrici FAV e in linea col valore prodotto dalla Fondazione.

Fiom Cgil Bologna

Condividi sui social