MARELLI BOLOGNA E CREVALCORE:OGGI INCONTRO IN REGIONE SULLE PROSPETTIVE PRODUTTIVE E OCCUPAZIONALI
6 Luglio 2023


Nella giornata di oggi, 06 luglio 2023, FIOM, FIM e UILM, unitariamente alle RSA degli stabilimenti Marelli di Bologna e Crevalcore, si sono incontrate presso la sede della Regione Emilia Romagna con l’Assessore allo sviluppo economico, green economy e lavoro Vincenzo Colla per valutare le prospettive degli stabilimenti Marelli.

Tale richiesta si è resa urgente e necessaria anche alla luce del processo di transizione ecologia e digitale che investirà nel prossimo futuro tutta la filiera dell’automotive.

Marelli Europe è infatti una multinazionale del comparto componentistica nel settore automotive che occupa attualmente in Italia circa 7.000 dipendenti. Negli stabilimenti di Bologna e Crevalcore sono occupati complessivamente 825 dipendenti (230 a Crevalcore e 595 a Bologna).

Anche se per ragioni diverse desta grande preoccupazione la prospettiva di entrambi gli stabilimenti.

·       Per quanto riguarda Bologna bisogna infatti sottolineare che negli ultimi due mesi sono stati 130 i lavoratori che sono usciti volontariamente grazie a un incentivo economico, e questo ha comportato la perdita di professionalità importanti

·       Per quanto riguarda invece lo stabilimento di Crevalcore preoccupa il fatto che tutta la produzione sia oggi rivolta all’endotermico senza che alcun piano industriale di riconversione sia ancora stato predisposto.

Su richiesta delle Organizzazioni sindacali sia l’Azienda che le Istituzioni si sono rese disponibili a promuovere incontri bimestrali per proseguire il confronto sulle prospettive produttive e occupazionali degli stabilimenti di Bologna e Crevalcore. Tali incontri si svolgeranno parallelamente a quelli previsti in sede nazionale per tutto il gruppo Marelli nel suo complesso.

L’incontro di oggi è servito a chiarire meglio le posizioni di tutte le parti in causa rappresentando il primo passo di un confronto che si preannuncia comunque difficile vista la portata dei problemi in campo.

Anche per queste ragioni FIOM, FIM e UILM invitano tutte le Lavoratrici e i Lavoratori Marelli a partecipare in massa allo sciopero generale dei metalmeccanici di domani 7 luglio.

Bologna. 06/07/2023

FIOM-CGIL BOLOGNA

FIM-CISL AMB

UILM-UIL BOLOGNA

Condividi sui social