ELEZIONI RSU IN TOYOTA MHMI: La FIOM E’ IL SINDACATO PIU’ VOTATO E CONQUISTA LA MAGGIORANZA ASSOLUTA. ALTISSIMA LA PARTECIPAZIONE AL VOTO.
7 Febbraio 2023

Si sono svolte in questi giorni (2, 3 e 6 febbraio) le elezioni per il rinnovo dell’RSU e degli RlS
alla Toyota Material Handling Manufacturing Italy.
TMHMI(ex Cesab) è l’azienda leader mondiale nella produzione di carrelli elevatori per la
movimentazione merci, che occupa negli stabilimenti di Borgo Panigale e Crespellano 654
lavoratori.
Altissima la partecipazione al voto: ha votato l’84,6% degli aventi diritto, segnale di grande
interesse e partecipazione.
La FIOM CGIL ottiene la maggioranza assoluta dei voti in fabbrica, pari a 372 voti su
536 voti validi (pari al 69,4%), eleggendo 6 rappresentanti sui 9 complessivi
Seconda la lista della Uilm-Uil con 89 voti (16,6%), terza si classifica l’Usb con 60
voti( 11,2%), infine la Fim-Cisl , che prende 15 voti (2,8%).
La nuova RSU sarà quindi composta da 6 delegati della FIOM , 2 delegati UILM e 1 delegato
per l’Usb.
Per quanto riguarda invece i rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza la Fiom Cgil si
aggiudica 3 seggi sui 4 disponibili.
La FIOM, si conferma largamente il Sindacato più votato in fabbrica, riconoscendo ai
metalmeccanici della Cgil il buon lavoro fatto in questi anni difficili, dove i delegati hanno sempre
provato migliorare la situazione in fabbrica attraverso il dialogo nelle assemblee, la contrattazione con la
direzione e gli scioperi di fronte alle problematiche più rilevanti.
La FIOM-CGIL di Bologna ringraziano tutti i lavoratori di Toyota che hanno premiato
un sindacato serio, coerente e democratico: andiamo avanti, tutti insieme.

Condividi sui social