Raggiunto l’accordo quadriennale in HP Hydraulic: aumenta il salario dei lavoratori!
5 Ottobre 2022

Aumenta il salario dei lavoratori

Le Organizzazioni Sindacali FIOM CGIL e FIM CISL di Bologna, congiuntamente alla RSU aziendale, hanno sottoscritto un’importante intesa per il rinnovo del contratto aziendale con l’HP Hydraulic di Pieve di Cento (azienda che fa parte del Gruppo Bondioli e Pavesi e che occupa nello stabilimento di Pieve 200 lavoratori e lavoratrici).

Innanzitutto l’Accordo prevede, da un punto di vista normativo, l’impegno dell’azienda a evitare procedure di terziarizzazione e l’impegno a non procedere unilateralmente con licenziamenti o utilizzo di ammortizzatori sociali in caso di crisi aziendale.

Viene previsto inoltre un premio su base annua del valore complessivo di circa 1.200 euro.

Il contratto aziendale prevede un significativo incremento della paga base in coerenza con l’obiettivo sindacale di salvaguardare il potere di acquisto dei lavoratori in un contesto di inflazione sempre più elevata, con l’erogazione a partire dal 1° gennaio 2023 di 35 euro mensili – uguali per tutti i lavoratori – che si aggiungono ai 45 euro già previsti nel precedente accordo aziendale dei lavoratori – ai quali si sommano 50 euro annui di flexible benefit (aggiuntivi a quelli previsti dal contratto nazionale). Inoltre è prevista una quota variabile di 560 euro (di cui 300 saranno erogati come acconto) al raggiungimento di obiettivi concordati tra le parti. 

I lavoratori nelle assemblee hanno approvato all’unanimità il testo dell’accordo.

Bologna, 5 ottobre 2022

FIOM CGIL BOLOGNA, FIM CISL AMB

Condividi sui social