Tramec: sottoscritto l’accordo aziendale dopo l’approvazione all’unanimità da parte dei lavoratori
28 Giugno 2022

[av_textblock textblock_styling_align=” textblock_styling=” textblock_styling_gap=” textblock_styling_mobile=” size=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” font_color=” color=” id=” custom_class=” template_class=” av_uid=’av-l4y8s79i’ sc_version=’1.0′ admin_preview_bg=”]
Nella giornata di oggi, martedì 28 giugno, è stato sottoscritto il rinnovo del Contratto Aziendale della TRAMEC, storica azienda che produce riduttori e occupa circa 140 dipendenti tra i due stabilimenti di Bargellino e Padulle.

La firma arriva dopo il voto sull’accordo che si è svolto lo scorso venerdì 24 giugno e che ha visto le lavoratrici e i lavoratori della TRAMEC votare all’unanimità a favore dell’ipotesi di accordo raggiunta dalla RSU e dalla FIOM con la Direzione Aziendale.

Il contratto prevede significativi miglioramenti economici tra cui:

  • l’incremento del Premio di Risultato (PdR) massimo da 1600 a 2100 euro;
  • l’incremento dell’acconto del PdR che passa da 500 a 650 euro annui;
  • l’incremento del buono mensa che passa da 6,36 a 7,50 euro al giorno.

Particolarmente importanti anche l’inserimento di norme antidiscriminatorie, nonché il rafforzamento del sistema di informazioni alle RSU.

L’altissima affluenza al voto e il voto unanime delle Lavoratrici e dei lavoratori sanciscono chiaramente che con la FIOM crescono salari, diritti e tutele e questo accordo conferma l’estensione della contrattazione a livello aziendale nel territorio.

Bologna, 28 giugno 2022

FIOM-CGIL Bologna – RSU FIOM Tramec


[/av_textblock]

Condividi sui social