G.D: RAGGIUNTA UNA IPOTESI DI ACCORDO PER COPERTURA E GARANZIA ECONOMICA 2022 AL VIA IL REFERENDUM TRA I LAVORATORI
16 Maggio 2022

Nella giornata del 10 maggio scorso è stata raggiunta una ipotesi di accordo per la garanzia del salario alle lavoratrici ed ai lavoratori di G.D nell’anno 2022, rafforzando i principi di ultrattività del contratto aziendale dell’11 ottobre 2017, definendo una intesa che dura dal 1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2022.

L’ipotesi di accordo, richiesta da FIM FIOM UILM e dai delegati della RSU G.D di FIM FIOM UILM, è stata illustrata ai lavoratori e alla lavoratrici nel corso di 11 assemblee sindacali retribuite che si sono svolte a Bologna e ad Anzola (oltre che in videoconferenza per i dipendenti in smart working) nei giorni 12, 13 e 16 maggio.

Ora l’ipotesi di accordo sarà sottoposta al voto di tutti i lavoratori tramite referendum, sulla base di quanto previsto dall’Accordo G.D 2011 in materia di “percorso contrattuale”.

Pensiamo si tratti di una intesa che, in un momento di grande preoccupazione per gli effetti dell’inflazione e dal caro energia, permette di dare certezze e tranquillità alle persone, prevedendo sin d’ora di affrontare il rinnovo vero e proprio della contrattazione aziendale nell’ultimo trimestre del 2022.

  1. GARANZIA DELL’INTERO PREMIO DI RISULTATO 2022

L’ipotesi di accordo prevede la riconferma degli indicatori del Contratto Aziendale 2017 (con la modifica dell’indicatore sulla redditività aziendale: Ebit/Fatturato) e il pagamento di Quota 1 (1700 euro al 5° livello) con la paga di luglio 2022 e di Quota 2 con la paga di febbraio 2023 (1400 euro al 5° livello).

  • REINTEGRO DEL SUPERMINIMO INDIVIDUALE

L’ipotesi di accordo affronta la questione che FIM FIOM UILM hanno posto da anni alla Direzione G.D, dal momento che l’Azienda si è ostinata a praticare rigidamente gli assorbimenti dei superminimi assorbili in occasione degli aumenti del Contratto Nazionale e a riconoscere gli aumenti personali con l’esplicita clausola dell’assorbibilità.

Quello che abbiamo concordato si applica con la seguente modalità (esempio):

GIUGNO 2022: AUMENTO DEL CCNL A (al 5° livello / oggi C3: 25 euro) CON ASSORBIMENTO DEL SUPERMINIMO INDIVIDUALE ASSORBIBILE

OTTOBRE 2022: REINTEGRO DELLA SOMMA ASSORBITA ALL’INTERNO DEL SUPERMINIMO INDIVIDUALE.

Mantenimento dello stesso meccanismo fino al nuovo contratto aziendale e impegno condiviso con l’Azienda al superamento del meccanismo dell’assorbimento dei superminimi da definire durante la discussione del nuovo contratto aziendale.

Bologna, 16 maggio 2022

FIM CISL – FIOM CGIL – UILM UIL territorio di Bologna

e delegati FIM-FIOM-UILM DELLA RSU G.D

Condividi sui social