MARELLI: RAGGIUNTA INTESA SULLE USCITE VOLONTARIE CON GARANZIA DELLE ATTIVITÀ INDUSTRIALI E OCCUPAZIONALI
15 Febbraio 2022

[av_textblock textblock_styling_align=” textblock_styling=” textblock_styling_gap=” textblock_styling_mobile=” size=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” font_color=” color=” id=” custom_class=” template_class=” av_uid=’av-kzobqdhs’ sc_version=’1.0′ admin_preview_bg=”]
È stata siglata oggi con Marelli una duplice intesa che prevede di affrontare i 550 esuberi, di cui 100 fra i dirigenti, con strumenti unicamente volontari, attraverso l’utilizzo delle dimissioni incentivate e del contratto di espansione, che dovrà successivamente essere siglato presso il Ministero del Lavoro. L’intesa garantisce la presenza delle attività del Gruppo in Italia, sia dal punto vista industriale che occupazionale ed impegna l’azienda ad avviare un percorso con i sindacati volto ad affrontare, per ogni singola divisione, la verifica delle missioni produttive degli stabilimenti, delle attività di ricerca e sviluppo e di staff.

Clicca qui per scaricare il pdf del comunicato
[/av_textblock]

Condividi sui social