Alstom Ferroviaria Roma: proclamate 4 ore di sciopero nelle giornate di ieri 27 e oggi 28 gennaio. I lavoratori difendono la loro dignità e la loro rappresentanza
28 Gennaio 2022

[av_textblock textblock_styling_align=” textblock_styling=” textblock_styling_gap=” textblock_styling_mobile=” size=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” font_color=” color=” id=” custom_class=” template_class=” av_uid=’av-kyyhkb31′ sc_version=’1.0′ admin_preview_bg=”]
La Fiom-Cgil unitamente alla Rsu Alstom di Roma è a proclamare 4 ore di sciopero per tutti i lavoratori/trici da svolgersi con le seguenti modalità:

  • Le prime 4 ore per i lavoratori impegnati in orario serale/ notturno per oggi 27 gennaio.
  • Le prime 4 ore per i lavoratori/trici con orario normale/giornaliero nella giornata di domani 28 gennaio.

Le motivazioni della giornata di lotta sono legate all’atteggiamento dell’azienda che sta trascinando una discussione dal mese di ottobre senza mai dare risposte, anche da un punto di vista economico: indennità di trasferta, biglietti ferroviari, ticket per i lavoratori in smart working e salute e sicurezza nei luoghi i lavoro.

Addirittura nell’ultimo incontro, tenutosi il 17 dicembre, l’Azienda si era impegnata a convocarci per oggi per dare delle risposte.

Non abbiamo ricevuto, nonostante gli impegni presi, nessuna convocazione, abbiamo sollecitato 2 giorni fa l’incontro tramite e mail ancora niente.

Stamattina a seguito di una telefonata fatta dalle OOSS, ci è stato risposto dalla dirigenza che non ci sarebbe stato nessun incontro perché non avevano più il mandato per continuare la trattativa.

Tutto ciò è assurdo, e inaccettabile per la dignità dei lavoratori che rappresentiamo, non siamo più disponibili ad accettare queste modalità di confronto dove si umiliano i lavoratori e chi li rappresenta.

A fronte di tutto ciò, si proclamano 4 ore di sciopero con le modalità di cui sopra per dare forza e sostegno alla trattativa e per la dignità del mondo del lavoro.

Bologna, 27 gennaio 2022

Rsu Alstom 

Fiom Cgil

Clicca qui per scaricare il comunicato


[/av_textblock]

Condividi sui social