La FIOM CGIL di Bologna e i metalmeccanic* sostengono lo sciopero dei riders
14 Gennaio 2022

[av_textblock textblock_styling_align=” textblock_styling=” textblock_styling_gap=” textblock_styling_mobile=” size=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” font_color=” color=” id=” custom_class=” template_class=” av_uid=’av-kyeff4em’ sc_version=’1.0′ admin_preview_bg=”]

Sabato 15 gennaio 2022, nella nostra città, torneranno a scioperare i riders delle piattaforme di consegne a domicilio.
Lo sciopero dei riders, indetto dalla FILT e NIDIL CGIL di Bologna, parla a tutto il mondo del lavoro, parla alle piazze dello Sciopero generale del 16 dicembre, parla alle lotte per la difesa dei posti di lavoro contro le delocalizzazioni, parla a tutte e tutti coloro che lottano contro precarietà e sfruttamento.
Invitiamo quindi i nostri delegati e delegate, i nostri iscritti e tutte le metalmeccaniche e i metalmeccanici di Bologna a sostenere le ragioni della mobilitazione e di evitare di ricorrere alle consegne a domicilio per l’intera giornata del 15 gennaio.
La Fiom di Bologna sarà presente con una delegazione alla manifestazione in piazza dell’unità a partire dalle 19.30.
La Segreteria della FIOM CGIL di Bologna

[/av_textblock]

Condividi sui social