Lamborghini. De Palma (Fiom), un modello di innovazione, contrattazione e partecipazione.
19 Maggio 2021

Lamborghini. De Palma (Fiom), un modello di innovazione, contrattazione e partecipazione
“Il piano decennale annunciato oggi in Automobili Lamborghini dal Presidente Stephan Winkelmann indica un futuro su cui il sindacato è pronto ad impegnarsi da subito e a partire dal patrimonio di relazioni consolidate e di contrattazione collettiva che è ormai punto di riferimento per tutto il settore metalmeccanico e che non ha eguali in quello dell’automotive.

Negli anni l’importante crescita occupazionale di Automobili Lamborghini, gli investimenti realizzati, la realizzazione di nuovi modelli e la sottoscrizione di accordi all’avanguardia è stata seguita con attenzione anche a livello nazionale.

Gli obiettivi raggiunti e l’impegno per il piano dei prossimi dieci anni sono anche il risultato di un lavoro straordinario delle delegate e dei delegati che hanno saputo rappresentare le lavoratrici e i lavoratori. Quello di Automobili di Lamborghini è un modello di relazioni sindacali capace di valorizzare le potenzialità della contrattazione collettiva fondata su democrazia e partecipazione”.

Lo dichiara in una nota Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive

Condividi sui social