Vetimec Soc. Coop: i lavoratori approvano un innovativo accordo sui turni nella direzione della riduzione degli orari di lavoro.
26 Marzo 2021

Nella giornata di ieri, giovedì 25 marzo 2021, le Lavoratrici e i Lavoratori della VETIMEC SOC. COOP – importante azienda cooperativa di Calderara di Reno che occupa circa 90 lavoratori e produce stampi per il settore dell’automotive – hanno approvato un innovativo accordo sugli orari di lavoro per i turnisti (70 dipendenti).

Attualmente il lavoratori turnisti, grazie alla contrattazione aziendale, operano su due turni avvicendati di sette ore pagate otto; a ciò si aggiunge un’indennità di turno di 6,50 euro al giorno.

Con l’accordo approvato oggi, le Lavoratrici e i Lavoratori della Vetimec avranno un’ulteriore possibilità. Avranno la possibilità di essere inseriti in nuova turnazione che prevede sei ore e mezza, sempre pagate otto, ma senza indennità di turno.

Chi sceglierà questa opzione potrà anche cambiare turno – ad esempio passare dal turno del mattino a quello pomeridiano e viceversa – senza l’autorizzazione del capo reparto e con il solo obbligo di trovare un sostituto tra i colleghi.

Anche i lavoratori normalisti, cioè che non lavorano su turni ma sono addetti all’orario centrale, potranno chiedere di essere inseriti in questa nuova turnistica.

L’accordo sperimentale approvato oggi – incentrato sulla volontarietà e che avrà la durata di un anno, al termine del quale le parti si incontreranno per valutare l’andamento della sperimentazione – va nella direzione non solo di conciliare i tempi di vita e i tempi di lavoro, ma anche di ridurre concretamente gli orari di lavoro, scelta strategica da perseguire con la contrattazione collettiva a tutti i livelli e da sostenere con l’intervento legislativo (come nel recente caso spagnolo).

L’accordo approvato oggi è stato frutto di un confronto serrato ma costruttivo tra le RSU, la FIOM di Bologna e la Vetimec.

Bologna, 26/03/2021

FIOM CGIL Bologna

RSU Vetimec Soc. Coop.

Condividi sui social