Accordo in G.D: permessi aggiuntivi e smart work per i lavoratori con figli minori di 14 anni in sospensione dell’attivita’ didattica in presenza.
27 Febbraio 2021

ACCORDO IN G.D

PERMESSI AGGIUNTIVI E SMART WORK PER I LAVORATORI CON FIGLI MINORI DI 14 ANNI IN SOSPENSIONE DELL’ATTIVITA’ DIDATTICA IN PRESENZA

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 26 febbraio 2021, i delegati FIM FIOM UILM della RSU G.D hanno sottoscritto un accordo che offre una immediata copertura ai lavoratori e alle lavoratrici con figli di età inferiore a 14 anni in caso di sospensione dell’attività didattica in presenza.

L’Accordo non solo introduce miglioramenti ai precedenti congedi previsti dall’INPS (portando la copertura economica al 100% della retribuzione, riconfermando il contenuto di un precedente accordo aziendale G.D dello scorso 8 ottobre 2020), ma dispone una tutela a carico azienda, retroattiva dal 1 gennaio 2021, nei casi di sospensione dell’attività didattica che non sia coperta da permessi INPS (come quella oggi dovuta al passaggio in zona arancione scuro).

Riteniamo che questo Accordo, che arriva dopo le recenti assemblee FIM FIOM UILM in G.D dove il tema era già emerso (visto il diffuso crescere di attività scolastiche a distanza anche prima del passaggio a zona arancione scuro), sia sicuramente frutto dell’autorevolezza e della determinazione del sindacato in G.D e diventi punto di riferimento per il settore metalmeccanico e non solo.

Bologna 27 febbraio 2021

FIM FIOM UILM BOLOGNA

Condividi sui social