Marelli: Fiom: premio inferiore al 2019, si apra un confronto per valorizzare il lavoro
8 Febbraio 2021

Dichiarazione di Simone Selmi della Fiom-Cgil Bologna.

“L’anno 2020 deve essere considerato da Marelli come anno particolare in cui vi è la necessità di riconoscere alle lavoratrici ed ai lavoratori la piena erogazione prevista dai parametri del premio legato all’efficienza. Va riconosciuto il sacrificio dei lavoratori colpiti da ammortizzatori sociali durante la pandemia. Inoltre c’è l’assoluta necessità di avere un confronto sulle prospettive future del gruppo Marelli e degli stabilimenti del territorio Bolognese.”

Condividi sui social