Tartarini – Emerson: sottoscritto importante accordo per il contratto integrativo aziendale.
13 Ottobre 2020

Tartarini – Emerson è un’azienda leader nella produzione di Regolatori di pressione e stazioni di regolazione, misura e odorizzazione per gas naturale, che nello stabilimento bolognese occupa oltre 130 lavoratrici e lavoratori.

Nei giorni scorsi si è concluso positivamente il lungo negoziato per la sottoscrizione dell’Accordo Integrativo Aziendale, con una discussione iniziata la scorsa estate (2019) e ripresa in queste settimane dopo il lockdown che aveva costretto ad una sospensione dei negoziati.

In questa fase così delicata nelle relazioni sindacali, in un clima di difficile ripresa delle attività produttive sommata alla recente rottura dei negoziati relativi al Contratto Nazionale, l’accordo sottoscritto in Tartarini – Emerson assume una rilevanza significativa, sia per la qualità dell’accordo in sé che per lo schema di relazioni sindacali che si è convenuto di strutturare.

I punti salienti dell’intesa, approvata con voto unanime da lavoratrici e lavoratori, sono:

  • premio di risultato progressivo che può erogare fino a 1600 €/anno
  • premio consolidato di 400€ €/anno
  • flessibilità di un’ora in entrata ed in uscita sulla base delle esigenze del singolo lavoratore
  • permessi retribuiti per visite mediche/specialistiche/terapie senza limitazioni
  • mensa esterna convenzionata completamente a carico dell’azienda
  • welcome sindacale per il nuovi assunti a cura della RSU
  • norme sulla sostenibilità ambientale
  • norme antidiscriminatorie stringenti

Bologna 13 ottobre 2020

RSU TARTARINI EMERSON                                                                FIOM CGIL BOLOGNA

Condividi sui social