La Fiom si conferma ampiamente il primo sindacato in Alberto Sassi
29 Luglio 2020

Ieri 28 Luglio si è svolto lo scrutinio dei voti delle elezioni per il rinnovo degli RSU ed RLS dell’azienda Alberto Sassi, azienda di Crespellano, leader nella produzione di motori per ascensori, con 172 dipendenti.

I lavoratori hanno riconosciuto alla FIOM oltre il 70% dei consensi e i candidati della FIOM hanno conseguito 5 dei 7 posti disponibili, confermandosi ampiamente il primo sindacato in azienda.

Viene inoltre riconfermato l’RLS FIOM.

Importante il riconoscimento dei lavoratori ai componenti della RSU ed RLS FIOM uscenti, che hanno gestito con grande senso di responsabilità e determinazione la difficile fase legata all’emergenza sanitaria e alle conseguenti problematiche di mercato che hanno coinvolto l’azienda.

La FIOM esprime grande soddisfazione e rivolge un ringraziamento a tutti i lavoratori che hanno partecipato al voto, a tutti i delegati uscenti, ai tanti lavoratori che si sono candidati nella propria lista e un augurio di buon lavoro alla nuova RSU, che sarà chiamata a rinnovare il contratto aziendale in scadenza.

FIOM CGIL Bologna

Condividi sui social