AUTOMOBILI LAMBORGHINI: SI RIPARTE IL 4 MAGGIO, CON ORARI RIDOTTI E IMPORTANTI MISURE DI SICUREZZA. TUTELATI I REDDITI DEI DIPENDENTI E I LAVORATORI PRECARI E SOMMINISTRATI
30 Aprile 2020

Nella tarda serata di ieri è stato raggiunto un accordo, sottoscritto questa mattina, da parte della RSU AUTOMOBILI LAMBORGHINI, assistita dalla FIOM CGIL di Bologna e dalla FIM CISL Amb, con la Direzione Aziendale per la gestione della riapertura di Automobili Lamborghini –prevista il prossimo lunedì 4 maggio 2020 – attraverso la definizione di una serie di strumenti che, in attuazione del Protocollo Condiviso CGIL CISL UIL Confindustria del 24 aprile 2020 e recepito dal DPCM del 26 aprile 2020, concordano le modalità del rientro al lavoro dei dipendenti del sito di Sant’Agata Bolognese.

L’accordo prevede:

  • Una formazione per tutti i lavoratori al rientro in azienda sulle modalità di lavoro che garantiscano il massimo della sicurezza che verrà svolta congiuntamente da Azienda e sindacato (tutta la RSU).
  • La massima estensione e il massimo utilizzo dello strumento dello smart work per tutti i lavoratori e le lavoratrici che possono accedere allo strumento, anche su proposta dal “Comitato permanente” costituito in azienda ai sensi del “Protocollo Condiviso” e del quale fa parte anche il sindacato.
  • La riduzione degli orari di lavoro per tutto il personale delle aree produttive che rientra in stabilimento: i turnisti passano da 7 a 6 ore di lavoro al giorno (in verniciatura si passa da 7.30 a 6.30 ore di lavoro) con sanificazioni effettuate tra un turno e l’altro, i lavoratori addetti all’orario centrale rientreranno a 6 ore (rispetto alle 8 giornaliere), con una riduzione di due ore al giorno.

Questa riduzione oraria è resa possibile attraverso l’utilizzo di un mix di strumenti contrattuali (ferie e flessibilità) e, in via residuale, di ricorso alla CIGO Covid.

  • La copertura di ulteriori quattro giornate del mese di aprile con ferie/flessibilità (a seconda dell’inquadramento dei lavoratori) al fine di tutelare ulteriormente la retribuzione del mese di aprile, che ha visto la chiusura aziendale per l’intero mese.
  • Misure precise a favore dei lavoratori somministrati: per i lavoratori interinali presenti in Automobili Lamborghini con contratto di somministrazione a tempo indeterminato (con missioni a tempo determinato), ai sensi della contrattazione aziendale in materia, viene data la possibilità di prolungare la presenza in Azienda di ulteriori 3 + 3 mesi. Questo al fine di recuperare il periodo di assenza dal lavoro (comunque coperta da ammortizzatori sociali) e di evitare un turnover di personale nell’attuale contesto di emergenza sanitaria. L’Azienda si è inoltre resa disponibile richiamare i lavoratori somministrati a tempo determinato i cui contratti sono scaduti non appena le condizioni normative lo consentiranno.
  • Entro il 22 maggio ci si incontrerà nuovamente per confrontarsi su come proseguire le attività a partire dal mese di giugno, mettendo al centro le esigenze di massima tutela della salute e della sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori.
  • Di confermare le attuali condizioni di tutela per i lavoratori nel ricorso agli ammortizzatori sociali (maturazione dei ratei, integrazione salariale, formazione a distanza) anche in occasione di eventuali ulteriori richieste di utilizzo degli stessi.
  • Di incontrarsi nuovamente la prossima settimana per valutare l’introduzione di misure aggiuntive a sostegno dei lavoratori con figli.

Esprimiamo grande soddisfazione per l’accordo raggiunto che va nella giusta riduzione di ridurre gli orari di lavoro in questa fase di riavvio delle attività produttive, utilizzando tutti gli strumenti a disposizione delle aziende e dei lavoratori. E’ un accordo che salvaguarda i salari e tutela i lavoratori più deboli e che riconferma la centralità del sindacato e dei rappresentanti dei lavoratori nella gestione di questa fase straordinaria.

Sant’Agata Bolognese, 30 aprile 2020

FIOM CGIL BOLOGNA – FIM CISL AMB                        RSU AUTOMOBILI LAMBORGHINI

Condividi sui social