Elemento Perequativo
5 Luglio 2019

Come previsto dal Contratto Nazionale di Lavoro, con la retribuzione del mese di giugno 2019 deve essere corrisposto l’Elemento Perequativo.

L’ Elemento Perequativo spetta ai lavoratori in forza al 1° gennaio che nel corso dell’anno precedente non abbiano percepito premi con contenuti economici derivanti dalla contrattazione aziendale, superminimi individuali o altri elementi retributivi soggetti a contribuzione.

La cifra, pari a 485 euro, viene riproporzionata in funzione della durata del rapporto di lavoro nel corso del 2018 (1 gennaio – 31 dicembre).
L’ Elemento Perequativo spetta anche ai lavoratori in somministrazione (interinali), nelle stesse modalità.

Scarica il volantino in formato pdf

Condividi sui social