CIAP SPA di Budrio, rinnovato l’integrativo aziendale
4 Giugno 2018

Prosegue la campagna di rilancio ed estensione della Contrattazione integrativa nelle imprese metalmeccaniche bolognesi.

Nella giornata di venerdì 25 maggio è stato siglato il Contratto integrativo aziendale alla CIAP Spa, importante azienda del territorio che occupa circa cinquanta dipendenti e produce, tra l’altro, ingranaggi per motocicli e motori elettrici.

L’accordo prevede miglioramenti sia in termini di diritti e tutele, che in termini salariali.

Dal punto di vista delle tutele vi sarà un giorno retribuito in più all’anno in aggiunta alla legge 53/2000 per assistere i famigliari in caso di grave infermità o ricovero ospedaliero, nonché di tre giorni all’anno di permesso retribuito in caso di malattia del figlio fino al compimento del terzo anno di età.

Per quanto concerne il salario, l’accordo prevede 1100 euro a regime (Premio di risultato); un incremento del superminimo collettivo non assorbibile (13 euro al mese per 13 mensilità); un incremento dei flexible benefits di 45 euro nel 2018 e di ulteriori 45 euro nel 2019 per un totale di 195 euro a giugno 2018 e 245 euro a giugno 2019.

L’accordo è stato sottoposto a referendum e approvato col 100% dei consensi.

Bologna, 4 giugno 2018

Condividi sui social