Morti sul lavoro, comunicato
29 Marzo 2018

La FIOM di Bologna esprime il più sincero cordoglio alle famiglie che nelle giornate di martedì, di ieri, e di questa notte hanno visto perdere i propri cari in tre gravissimi incidenti sul lavoro. Nella giornata di martedì Walter è stato investito perdendo la vita mentre allestiva un cantiere di manuetnziona all’altezza di San Lazzaro. Nella giornata di ieri, Lorenzo e Nunzio hanno perso la vita nel porto di Livorno mentre facevano manutenzione ad un serbatoio. Questa notte Carmine a Bologna folgorato lungo la linea ferroviaria cittadina. Sempre più spesso queste tragedie avvengono tra i lavoratori/trici precari e negli appalti, frutto di quella deregolamentazione del mondo del lavoro perseguita in questi anni, che tra le conseguenze ha anche queste tragedie.
Ci auguriamo che la magistratura accerti rapidamente le responsabilità e che le Istituzioni e la Politica si interroghino su quanto sta accadendo.
Perdere la vita è sempre qualcosa di drammatico, ma è del tutto inaccettabile perderla sul lavoro, mentre si compie un’azione tanto quotidiana quanto necessaria per vivere.

Condividi sui social