ELEZIONI RSU – Alla Toyota non si passa. FIOM avanti tutta!
22 Novembre 2017

Concluso nel pomeriggio di oggi, mercoledì 22 novembre, lo spoglio delle elezioni per il
rinnovo della RSU Toyota Cesab dopo le votazioni che si sono svolte, nei due stabilimenti
di via Persicetana Vecchia e di via Cassoletta, nei giorni 20-21-22 novembre.
Il voto segna innanzitutto, rispetto alle ultime elezioni che si sono svolte nel 2014, un
aumento del numero dei votanti (365 oggi, 264 nel 2014) su 508 dipendenti aventi diritto,
sicuramente anche come conseguenza della crescita dell’azienda che tre anni fa occupava
420 dipendenti.
La FIOM, che si era presentata da sola nel 2014 ottenendo 257 voti, riconferma la propria
forza in azienda, prendendo 252 voti e il 72% dei consensi.
Eleggiamo 7 delegati su 9 e abbiamo con tranquillità la maggioranza assoluta.
Questo risultato arriva dopo anni di intensa attività contrattuale che ha reso la Toyota
Cesab una delle realtà più importanti del territorio come contrattazione di secondo livello.
Complimenti a tutti i candidati, grazie ai nostri iscritti e a tutti i lavoratori e le lavoratrici
che ci hanno votato e dato fiducia.
Noi facciamo accordi, discutiamo, lottiamo, contrattiamo; altri hanno come obiettivo
dichiarato quello di dividere il sindacato e creare confusione tra i lavoratori.
Andiamo avanti tutti insieme. Noi siamo la FIOM.
Bologna, 22 novembre 2017
FIOM CGIL Bologna

COMUNICATO STAMPA ELEZIONI RSU TOYOTA CESAB

 

Condividi sui social