Selcom, formalizzata la proposta di acquisto. La soliderietà e la lotta pagano ancora!
22 Dicembre 2016

Oggi 22 dicembre si è tenuto presso il Mise il previsto incontro sulla vertenza del gruppo Selcom.
Al tavolo ministeriale l’advisor dott. Piero Aicardi ha formalizzato una proposta di acquisto per lo stabilimento Selcom di Castelmaggiore da parte dell’azienda Roj di Biella facente parte del gruppo belga Vandewiele. Tale proposta prevede la presa in carico di tutti i lavoratori e di tutte le attività. Questo darà l’avvio formale all’iter previsto dalla legge in materia a cominciare dall’asta pubblica, le cui tempistiche sono previste da metá gennaio.

La Fiom Cgil e la sua RSU giudicano questo un passo importante nella ricerca di un futuro produttivo per lo stabilimento di Bologna e dei lavoratori occupati. Se tale futuro sarà possibile lo sarà anche grazie alle lotte intraprese dall Fiom e dai lavoratori con presidi, blocco delle merci e oltre 20 ore di sciopero.
La solidarietà e la lotta pagano ancora.

Condividi sui social