Giudizio unitario di FIM-FIOM-UILM su rinnovo CCNL
16 Marzo 2016

La trattativa sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro dei metalmeccanici ha registrato, il 15 marzo 2016, nel 13° incontro di trattativa, uno stallo delle posizioni a causa della chiusura di Federmeccanica e Assistal che, su rilevanti nodi del contratto, sono ferme alle proposte espresse lo scorso 22 dicembre 2015.Le delegazioni nazionali di Fim, Fiom e Uilm non sottovalutano le importanti disponibilità espresse da Federmeccanica e Assistal (seppur non ancora sufficienti) su richieste sindacali quali la sanità integrativa e il diritto alla formazione per tutti, la previdenza complementare, il diritto allo studio e i congedi parentali.Le delegazioni nazionali di Fim, Fiom e Uilm confermano la disponibilità, in coerenza con le richieste avanzate, a proseguire il confronto sugli altri temi quali quelli di un nuovo sistema di inquadramento, un più efficace sistema informativo e di partecipazione, reali politiche del lavoro, la sperimentazione di forme di banca ore che favoriscano il pensionamento e l’ingresso di nuovi giovani, l’integrazione e la formazione per i migranti, linee guida per il lavoro agile e il telelavoro, la salute e sicurezza e sul Testo unico sulla rappresentanza….

Leggi tutto il volantino

Condividi sui social