RSU KEMET – Comunicato stampa
3 Aprile 2014

Il giorno 2 aprile 2014 FIM e FIOM territoriali Bologna, congiuntamente alla RSU  Kemet, hanno concluso la trattativa per la vendita della Divisione Macchine Automatiche, che passa dalla Kemet alla tedesca Manz AG mantenendo in essere tutti gli accordi integrativi esistenti in Kemet e tutte le attuali condizioni dei Lavoratori e delle Lavoratrici, con l’impegno della Manz di proseguire l’attività produttiva a Sasso Marconi.

 Con Kemet è stato concordato il mantenimento a Pontecchio Marconi  di alcune produzioni che erano destinate a essere delocalizzate.

 Kemet, inoltre, si è impegnata a non agire in modo unilaterale rispetto ad eventuali problemi che si potrebbero presentare derivanti da riorganizzazioni o dall’andamento del mercato. Se, da un lato, il piano industriale presentato da Manz si presenta con ragionevoli prospettive di sviluppo produttivo e occupazionale, per quanto riguarda Kemet rimane alto il livello di guardia e la necessitá di monitorare con continuità la situazione. Abbiamo svolto le assemblee con i lavoratori/trici che hanno avuto esito positivo, pur consapevoli di una situazione difficile.

RSU FIM e FIOM KEMET

Condividi sui social