No ai licenziamenti alla Motori Minarelli
22 Luglio 2013

Questa mattina sciopero di quattro ore alla Minarelli ed assemblea dei lavoratori per informarli dopo l’incontro tenutosi venerdì 19 in Unindustria.

Nel corso dell’assemblea, alla quale ha partecipato anche il Segretario generale della FIOM di Bologna Alberto Monti, sono state illustrate le proposte che le Organizzazioni sindacali e la RSU hanno fatto alla azienda, finalizzate a riportare all’interno delle attività attualmente esternalizzate e che, secondo le nostre valutazioni, potrebbero recuperare tra i 25 ed i 27 posti di lavoro.

L’Azienda si è riservata di dare una risposta in occasione del prossimo incontro che si terrà il prossimo 29 luglio.

Al termine dell’assemblea i lavoratori si sono trasferiti nel centro di Calderara dove si stava svolgendo il mercato settimanale ed hanno distribuito questo volantino ai cittadini per informarli della situazione ricevendo numerosi attestati di solidarietà.

Insieme ai lavoratori c’era anche il Sindaco Irene Priolo, che ha voluto conoscere i contenuti della proposta avanzata alla Azienda e dichiarato che va fatta ogni cosa possibile per salvare i posti di lavoro.

Condividi sui social