Appello a tutti i visitatori del sito
16 Ottobre 2012

Ciao, ti chiediamo di inviare il seguente testo ai dirigenti OTIS per chiedere il ritiro dei licenziamenti alla CEAM.

Il testo da copia/incollare va inviato a: pedro.baranda@otis.com; bernardo.calleja@otis.com; bruyerel@italy.otis.com;

“Vi scrivo questa lettera per chiedervi di ritirare i licenziamenti alla
Ceam e continuare a produrre ascensori in Italia.

Questo è stato un anno davvero drammatico per la nostra terra, scossa da
un terribile terremoto che si è aggiunto alla perdurante crisi economica.

CEAM ha capacità produttiva, ha prodotti innovativi premiati e
riconosciuti dal gruppo, ha le conoscenze necessarie per svilupparne nuovi e
crescere ancora.

Chiudere una fabbrica così importante, in questa particolare situazione
economica, significa lasciare 90 famiglie nella disperazione e negare, di
fatto, tutti i valori che vanta il gruppo Otis.

Ritirate i licenziamenti, continuate a produrre in Ceam!”

 

Condividi sui social