Licenziamenti Ceam: Incontro in Unindustria
4 Ottobre 2012

A seguito della decisione annunciata della CEAM (gruppo OTIS) di chiudere l’attività produttiva dello stabilimento di Calderara, che comporterebbe il licenziamento di 90 dipendenti, si è svolto un incontro presso la sede di Unindustria di Bologna.

Nel corso dell’incontro abbiamo chiesto alla azienda di ritirare i licenziamenti e di attivare un Contratto di solidarietà sottolineando, tra l’altro, il momento particolarmente difficile per quanto riguarda l’occupazione anche nel territorio bolognese.

L’azienda si è riservata una ulteriore verifica con i vertici OTIS dichiarando che fornirà una risposta in occasione del prossimo incontro che si terrà presso la sede della Provincia di Bologna il giorno 16 ottobre.

I dipendenti Ceam hanno effettuato 4 ore di sciopero ed hanno manifestato davanti alla sede di Unindustria per tutta la durata dell’incontro.

Le foto

Condividi sui social