Ceam annuncia 90 licenziamenti
28 Settembre 2012

Doccia fredda ieri pomeriggio per i lavoratori Ceam.

L’Azienda ha informato la R.S.U. e le Organizzazioni sindacali della propria volontà di procedere con la cessazione delle attività di produzione e spedizione impianti prevedendo di licenziare 90 dipendenti sui 142 occupati presso la sede di Calderara.

La RSU e la FIOM-CGIL hanno immediatamente proclamato uno sciopero e convocato un’assemblea in sala mensa per informare i lavoratori.

Il giorno 3 ottobre si terrà il primo incontro.

 

 

Condividi sui social